Il primo Canale TV per veri Gamer

NEWS

Isonzo: come veri soldati italiani della Grande Guerra

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Lo sparatutto in prima persona sulla Prima Guerra Mondiale sarà disponibile dal 13 settembre

Isonzo è un nome che ha un forte peso nella storia italiana. Il fiume che nasce sulle Alpi Orientali scorre in una valle che ha da sempre avuto un’importanza militare. Ma in Italia è scolpito nella memoria soprattutto per la Prima guerra mondiale: intorno alle sue acque si svolsero dodici battaglie contro l’Impero austro-ungarico.

È in questi luoghi – fra le montagne del fronte italiano dal 195 al 1917 –  che veniamo catapultati con il nuovo sparatutto Isonzo. Il nuovo gioco targato Epic Games sarà disponibile dal prossimo 13 settembre! Scontri unici tra città distrutte, montagne impenetrabili e trincee con artiglieria pesante utilizzata nella Grande Guerra.

Isonzo ©epicgames.com

Il giocatore combatterà in prima persona cercando di far leva sui compagni d’esercito. Sono oltre 30 le armi a disposizione e tra queste il gamer ha a disposizione anche gas nervino e maschere di protezione. M2H e lo sviluppatore Blackmill Games hanno annunciato che Isonzo sarà disponibile per PS4, PS5 , Xbox One, Xbox Series X|S e PC. “La nuova modalità di gioco Offensive vi mette al centro delle principali offensive storiche sul fronte italiano: guidate la carica attraverso splendidi paesaggi italiani o preparate la difesa su campi di battaglia dinamici“, si legge nella descrizione ufficiale.

Un’autentica esperienza di guerra con uno sparatutto in prima persona che vanta una grafica dettagliata e realistica. In Isonzo 48 giocatori si sfidano tra le due fazioni seguendo mappe basate su offensive consumate nella nostra storia (come quella di Gorizia o del Monte Sabotino).  Il multiplayer include anche posizioni di trincee, musei, libri, dati geografici e sopralluoghi sul campo. I giocatori possono scegliere tra diverse classi, ognuna con le proprie specialità, come gli alpini; gli ufficiali; i cecchini; i fucilieri; le truppe d’assalto. Il sistema di costruzione rende gli scontri dinamici e offre agli schieramenti numerose scelte sulla strategia di attacco e difesa da adottare in ogni mappa.

more to explore